Cerveno, Santuario della Via Crucis

Cerveno, Santuario della Via Crucis

Cerveno, Santuario della Via Crucis

Cerveno, Santuario della Via Crucis

Cerveno, Santuario della Via Crucis

Cerveno, Santuario della Via Crucis

Cerveno, Santuario della Via Crucis

Cerveno, Santuario della Via Crucis

Cerveno, chiesa di San Martino

Cerveno, chiesa di San Martino

CERVENO
Il Santuario della Via Crucis

Il Santuario della Via Crucis di Cerveno, conosciuto anche con il nome di Cappelle di Cerveno o Capèle de Hervé in dialetto locale, è un'opera di 198 statue lignee, racchiuse nelle 14 stazioni della Via Crucis, intagliate e modellate da Beniamino Simoni e dai Fantoni intorno alla metà del Settecento. Un esempio molto particolare di santuario, legato alla tradizione lombarda e piemontese dei Sacri Monti.  

 

Nella chiesa parrocchiale di San Martino si possono ammirare le opere di Andrea Fantoni, il massimo esponente dell'omonima scuola di intagliatori, come il Cristo Morto, la Madonna Immacolata e l'ancona barocca della pala dell'altare maggiore. L'adiacente Oratorio della Madonna del Carmine ospita affreschi medievali di significato misterioso.​

PUNTI D'INTERESSE

 

  • Santuario della Via Crucis

  • Chiesa parrocchiale di San Martino

  • Oratorio della Madonna del Carmine

 

INFORMAZIONI

 

Durata: mezza giornata (fino a 3 ore)

Percorso: urbano

Ingressi a pagamento: offerta libera Santuario

ITINERARI COLLEGATI

Losine e Cerveno

Borghi di Valle Camonica

SCOPRI DI PIÙ

L'opera incompiuta di Beniamino Simoni

I doni della Concarena

Simonino da Trento, la cronaca e il culto

CHIAMA

+39 339 667 2031

SCRIVI

danielarossisaviore@gmail.com