Spicapp, le statue parlanti di Brescia


Se siete a spasso per Brescia e volete conoscere meglio la sua storia, magari anche con il sorriso, c'è un'app che aiuta a farlo: si chiama Spicapp e fa parlare le statue storiche che si possono incontrare negli angoli più noti della città.

Gli sguardi di pietra della Lodoìga, del Mostasù delle Cossere, della Bella Italia o di Garibaldi, insieme a molti altri concittadini e monumenti illustri, come Arnaldo e Tito Speri, prendono vita se ci avviciniamo con il telefonino. Tre le versioni audio: italiano, inglese e dialetto bresciano.

Le voci, alcune delle quali già note perché appartengono a personaggi dello spettacolo, come Piergiorgio Cinelli, racconteranno aneddoti e daranno informazioni sintetiche e divertenti su ciò che state osservando. L'app è gratuita e si può scaricare dal sito ufficiale www.spicapp.it.

ITINERARI E VISITE GUIDATE

Brescia centro storico e Castello


#Brescia