Brescia incontra Google Arts & Culture


Presentata a Bruxelles una mostra interattiva sul patrimonio di Brescia, già riconosciuto dall'Unesco e ora scelto da Google per rappresentare l'Italia. La città si apre al mondo, in particolare a chi vuole costruirsi un'idea completa dell'itinerario che potrà esplorare percorrendo le vie del centro storico, le stanze dei musei e le numerose chiese.

Immagini di dipinti, oggetti, foto storiche, documenti e filmati d'epoca da approfondire e da condividere: 256 elementi, 6 storie, 20 visite virtuali per conoscere una città che rappresenta oltre duemila anni di storia dell'Italia.

L'iniziativa è stata possibile anche grazie all'impegno di Brescia Musei, che dal 2003 ha consentito la riapertura del complesso di Santa Giulia e la promozione di Brescia, nota per la sua vocazione industriale, come città d’arte. Il sistema museale comprende il Parco Archeologico di Brescia romana, il più esteso in ambito urbano del Nord Italia, la Pinacoteca Tosio Martinengo, che riaprirà a marzo del 2018 dopo gli interventi di ristrutturazione, il Castello di Brescia, con il Museo delle Armi Luigi Marzoli e molto altro.

A questo patrimonio si aggiungono le piazze del centro storico, tra cui spiccano l'elegante piazza Loggia, di impianto rinascimentale, piazza Duomo, con le due cattedrali, piazza del Foro, con il Capitolium e il teatro, e la novecentesca piazza Vittoria.

L'app di Google Arts & Culture, storie e collezioni da tutto il mondo, è gratuita per tutti i dispositivi.

ITINERARI E VISITE GUIDATE

Brescia centro storico e Castello


#Brescia